Le festività natalizie e Capodanno si stanno sempre di più avvicinando e per l’occasione non potranno mancare in tavole le buone bottiglie di vino e di spumante.

I ristoranti, i pub e i lounge bar si preparano ad accogliere i commensali e, oltre al buon cibo e ai piatti tipici natalizi, in tavola non dovrà mancare il buon vino con i calici personalizzati a tema.

Purtroppo, però, non tutti i locali di ristorazione hanno a disposizione un sommelier per curare una wine list.

Anzi, sono pochissimi i ristoranti che ne hanno uno, per questo il gestore del ristorante o il proprietario deve saper creare una wine list ad hoc, che sappia rispondere alle esigenze dei commensali.

Non solo, un buon bicchiere di vino personalizzato deve essere perfettamente abbinato anche ai piatti a base di pesce, di carne e di buone verdure di stagione.

Per completare il menù natalizio e di Capodanno non resta che seguire i suggerimenti che trovi in questa guida della serigrafia online Publygraph.

Creare una wine list: ecco i buoni consigli per non sbagliare

calici personalizzati

Natale e Capodanno sono sinonimi di convivialità, riscoperta dei buoni valori e delle tradizioni culinarie, oltre che del buon vino che, fin dall’antichità, accompagna le squisite pietanze servite in occasione di banchetti, feste e occasioni speciali.

Creare una wine list è la migliore soluzione per organizzare al meglio il Pranzo di Natale, il Cenone di Capodanno e per fare felici i commensali.

Eh già, ma creare una lista di vini da abbinare ai primi, secondi e ai contorni del menù natalizio e di Capodanno non significa dover mettere sulla tavola le bottiglie di vino più economiche.

La qualità non deve mai mancare, poi se unita alla convenienza, il successo è davvero assicurato!

Ecco qualche buon suggerimento che dovresti seguire quando crei una wine list per il tuo ristorante in occasione delle festività natalizie e del Capodanno:

  • fornisci informazioni importanti come annata, paese di origine e prezzo per bicchiere di vino personalizzato,
  • suggerisci abbinamenti cibo e vino,
  • offri una vasta scelta in termini di gusti (secco, frizzante, dolce) e prezzi
  • occhio alla stagionalità dei vini.

Creare una wine list per ristorante: Abbinamento vini-cibo

Nella creazione di una wine list per ristorante è importante tenere conto dei giusti abbinamenti con i buoni cibi da servire agli ospiti.

Per gli antipasti a base di pesce e di carne bianca (pollo e tacchino) puoi optare per l’offerta del buon vino bianco leggermente frizzante.

Per gli antipasti a base di scampi e prosciutto crudo puoi servire un buon calice personalizzato di vino rosato.

Se servi torte di verdure all’uovo o antipasti e contorni cucinati con l’uovo puoi optare per il buon vino bianco secco.

Per i primi piatti di pesce opta per il vino bianco secco, per i risotti conditi con funghi e verdure è bene scegliere il vino rosato leggero.

Per i primi conditi con sughi e carne è meglio optare per il rosso.

Per i secondi di pesce è perfetto il bianco fruttato e per i secondi di carne è meglio prediligere il rosato.

Con la zuppa di pesce meglio il rosso beverino.

Con i formaggi è bene optare per il bianco passito e con il panettone un buon calice di spumante semi secco o bianco aromatico.

 

E, adesso, con questa guida della nostra serigrafia online puoi creare la tua wine list per ristorante.

Buon Natale!

 

 

Publygraph

Author Publygraph

More posts by Publygraph