Dopo Natale e Capodanno manca l’ultima festa: la Befana o l’Epifania, che tutte le feste le porta via.

Ancora una volta non dovrà mai mancare l’appuntamento con le squisitezze gastronomiche che allietano le papille gustative.

Cosa portare a tavola? Per i ristoranti e altri esercizi alberghieri è fondamentale preparare la tavola per i propri clienti prestando massima attenzione alla scelta dei piatti, delle bevande, dei giusti abbinamenti, alla cura dei dettagli ed alla selezione delle forniture alberghiere personalizzate.

Befana 2020: come cucinare per un gruppo numeroso

Se sei proprietario o gestore di un locale di ristorazione e devi organizzare al meglio il pranzo della Befana presta massima attenzione alla scelta dei piatti più raffinati da mettere sulla tavola.

Opta per un menù variegato a base di carne e di pesce e soddisfa il palato di tutti i clienti che pranzeranno il giorno dell’Epifania al tuo ristorante.

Un classico primo piatto che proprio non può mancare sulle nostre tavole il giorno delle Befana sono le lasagne, che vengono apprezzate in tutte le varianti.

Oltre alle lasagne al ragù di carne è possibile servire a tavola diverse gustose varianti: al sugo di astici, ai funghi, alla crema di formaggi e la ricetta “vegana”.

Come secondi piatti la buona tradizione culinaria prevede la preparazione delle cotolette impanate e fritte servite con coni per fritti personalizzati contenenti patatine, polpettine, verdure e mozzarelline fritte.

Ottimi anche gli involtini di agnello aromatizzati e serviti a tavola in piatti personalizzati con il logo del tuo ristorante.

Per gli amanti del pesce non può mancare il filetto di orata o di branzino accompagnato dalle patate e verdure al forno.

Anche i crostacei saranno i benvenuti a tavola e potranno essere accompagnati da squisiti tortini vegani.

Immancabili i dolci ed il panettone o pandoro ripieno di gelato da servire sui vassoi per torte personalizzati e, per gli amanti del gelato e del sorbetto, le coppette gelato personalizzate possono essere utilizzate anche per le macedonie e lo yogurt con il miele.

E, per finire un buon bicchiere personalizzato di vino e di champagne ed un caffè espresso servito a tavola in tazzina con bustine di zucchero bianco o di canna, rigorosamente personalizzate con il logo o una scritta.

Pranzo Epifania 2020: come organizzare la sala?

Oltre alla scelta dei piatti del menù, è importante prestare attenzione ad ogni minimo dettaglio ed alla disposizione dei tavoli all’interno della sala del tuo ristorante.

Tovaglie, tovaglioli personalizzati con il brand del tuo locale, posate e portaposate ed etichette personalizzate, un elemento di stile che può caratterizzare l’ambiente e contribuire a creare la giusta atmosfera.

Alla fine del pranzo presenta il conto alla clientela su un portaconto personalizzato con stampa logo e scritte, che consente di promuovere la tua attività e di fidelizzare la clientela.

E, allora, non ci resta che attendere la simpatica signora dai capelli grigi che con la sua scopa porta a tutti bambini le caramelle gommose personalizzate.

 

Publygraph

Author Publygraph

More posts by Publygraph