Di modi per dire grazie ai propri clienti più affezionati e ai propri dipendenti ce ne sono davvero tanti. Rientrano perfettamente all’interno di una precisa strategia di marketing per promuovere la propria azienda. Cercare di avere la soddisfazione dei dipendenti e dei clienti è fondamentale, perché contribuisce a valorizzare il nostro brand. Per questo non trascuriamo mai le particolari attenzioni che dovremmo rivolgere sia a chi lavora per noi sia a chi decide di comprare i prodotti che vendiamo o di usufruire dei servizi che offriamo.

 

Puntare sulle risorse umane è essenziale, anche perché, se noi da gestori mostriamo la nostra riconoscenza, daremo uno stimolo in più a lavorare meglio, ne guadagneremo sicuro in termini di ricavati, anche di carattere economico. D’altronde un dipendente che si sente apprezzato dal proprio dirigente può trovare in questo apprezzamento una fonte di motivazione importante. Specialmente se è un dipendente esperto e preparato, non sentirà l’esigenza di cercare altri lavori e quindi potremo continuare ad usufruire della sua competenza.

 

Il discorso vale anche nei confronti dei clienti, perché è importante farli sentire come parte integrante dell’azienda, mediante riconoscimenti che possono far piacere. I clienti in questo modo potranno essere più spinti a fare pubblicità “gratuita” alla nostra attività, a coinvolgere amici e conoscenti e quindi a far aumentare il nostro numero di potenziali clienti.

 

Non occorrono chissà quali somme di denaro per fare regali. Basta stupire dipendenti e clienti con regali originali, con qualcosa di grazioso, magari puntando sulla personalizzazione.

 

Il valore della personalizzazione resa con la stampa

Avere a disposizione dei prodotti personalizzati da regalare a dipendenti e clienti aggiunge sicuramente un valore in più alla nostra attività. Oggi attraverso l’applicazione delle moderne tecniche di stampa possiamo realizzare tanti prodotti interessanti e divertenti da poter utilizzare come regali.

 

La personalizzazione dei prodotti viene resa attraverso la stampa digitale, la tampografia o la serigrafia, tutte tecniche molto conosciute e diffuse da parecchio tempo, che consentono di mettere a punto dei prodotti di qualità. Anche dal punto di vista grafico, per quanto riguarda la definizione dei colori e la loro brillantezza, i prodotti stampati personalizzati sono ottimi.

 

Proprio per questo motivo dovremmo ricorrere più spesso ad essi, per aggiungere un po’ di valore in più al nostro brand, perché in questo modo abbiamo più opportunità di promuoverlo, di diffonderlo e di farlo apprezzare. Ma vediamo più in dettaglio quali prodotti si possono personalizzare con la stampa, per ottenere dei simpatici regali per dipendenti e clienti.

 

Prima idea per ringraziare: la stampa personalizzata

Fra i modi di dire grazie ai dipendenti e clienti abbiamo a nostra disposizione la possibilità di stampare con le tecniche di personalizzazione per esempio dei calendari personalizzati e dei quaderni personalizzati. Possiamo far stampare una dedica, possiamo decorarli con motivi grafici vari, possiamo far stampare il logo e il nome della nostra azienda.

 

Le idee da questo punto di vista sono davvero tante. Per la personalizzazione potete rivolgervi alla tipografia online Publygraph, che utilizza le migliori tecniche innovative per realizzare prodotti veramente eccellenti da utilizzare in tutte le occasioni.

 

La personalizzazione con la stampa è molto adatta soprattutto in occasione delle festività. Per Natale, quindi, possiamo donare ai nostri dipendenti o ai nostri clienti un calendario per l’anno nuovo o un quaderno personalizzato per prendere appunti. Ricordiamoci di incartare tutto con la carta da regalo personalizzata, in modo da proporre anche una confezione alternativa ed originale, che non mancherà davvero di fare la sua bella figura e di colpire l’attenzione di chi riceve il dono.

 

Seconda idea per ringraziare: i social network

Una buona strategia aziendale presuppone anche di avere delle apposite pagine sui social network più diffusi, come Facebook, Twitter, Instagram e LinkedIn. In questo modo avremo un largo seguito tra i fans, che decidono di mettere un like al nostro profilo. La pagina social dedicata alla nostra azienda è di fondamentale importanza, perché oggi le reti sociali sono molto utilizzate.

 

Attraverso i social possiamo pubblicare tutti gli sconti e le offerte rivolte agli acquisti dei clienti. Inoltre possiamo far conoscere i nuovi prodotti o i nuovi servizi che abbiamo a disposizione. Un’idea per ringraziare tutti i clienti della loro fedeltà consiste nello sfruttare le pagine social per pubblicare un messaggio di ringraziamento collettivo, con una dedica affettuosa da parte dei responsabili della nostra attività.

 

Ringraziamo acquirenti e dipendenti sui social network, per farli sentire davvero parte integrante della struttura di cui siamo a capo.

 

Terza idea per ringraziare: i riconoscimenti

Un’altra idea molto simpatica è quella di prevedere dei riconoscimenti per clienti e dipendenti. Per esempio pensiamo all’attribuzione di titoli come “l’impiegato del mese” o “il cliente più fedele di tutto l’anno”. Organizziamo degli eventi appositamente pensati per attribuire questi titoli, con tanto di festa a sorpresa, per far piacere ai nostri dipendenti e ai clienti più affezionati.

 

Invitiamo all’evento organizzato i dirigenti dell’azienda e facciamo nominare gli impiegati o i clienti più meritevoli proprio dai capi, in modo che possano sentirsi davvero al centro dell’attenzione. Attraverso tutti questi modi per dire grazie abbiamo dimostrato che le idee sono davvero molteplici.

 

Noi abbiamo voluto darvi alcuni piccoli suggerimenti che possono risultare utili in molte occasioni. Per il resto lasciate libera la vostra fantasia e otterrete di certo degli ottimi risultati. Dire grazie più spesso, in fin dei conti, può essere considerata una strategia di marketing da non sottovalutare per avere la possibilità di raggiungere più facilmente e più velocemente i traguardi che ci proponiamo.

Publygraph

Author Publygraph

More posts by Publygraph